Please update your Flash Player to view content.

Natura, terme e tradizione

Sul tappeto verde che ricopre i versanti e il fondovalle, a tratti pianeggianti e a tratti scoscesi, su cui quasi ovunque sono ancora visibili i muriccioli frutto di un lavoro lungo, paziente e accurato costruiti per sostenere le zolle di terra destinate a campi da semina sono riconoscibili i tipici masi,  preziosi esempi di spontanea architettura contadina, e le baite destinate ad abitazione frutto della ristrutturazione di questi antichi casolari di cui è stata rispettata la tipologia originaria.

Il paesaggio rurale della Val di Rabbi è infatti caratterizzato da questi masi che si estendono dalla valle fino al limitare del bosco. Queste strutture sono costituite dalla parte più alta in legno, adibita a fienile, e dallo zoccolo in pietra che ospita la stalla, dove molti contadini del luogo custodiscono tutt’ora i propri  bovini nella maggior parte dei mesi dell’anno.

Una comoda strada che corre sul fianco del torrente Rabbies, dalle acque limpide, vivaci e pescose risale la Val di Rabbi. In un ambiente di straordinaria suggestione, si insinuano le varie frazioni, gruppetti di case popolate dagli abitanti della zona: i Rabiesi, gente riservata e lavoratrice. La strada principale si snoda per poco più di una decina di chilometri ad una quota che dagli 855 m della storica Frazione di Pracorno, il primo paese della valle, arriva ai 1.098 m del capoluogo San Bernardo, per raggiungere poi i 1.240 m di Rabbi Fonti in cui si trova lo stabilimento termale ed il Centro visitatori del Parco Nazionale dello Stelvio ed infine, più in alto ancora, a 1.314 m, padroneggia  Piazzola un piccolo centro abitato costellato da molti e minuscoli gruppetti di case abbarbicate su pendii e prati ripidi ma solatii.

La val di Rabbi è contornata da varie valli: val Cercen, val di Saent, val Saleci, val Maleda, val Zambuga, valle Soprassasso che dolcemente salgono verso l’alto fino ad arrivare ai valichi alpini da cui è possibile raggiungere ad esempio la val di Sole, la val di Pejo, la val Martello (BZ), la val d’Ultimo (BZ) e la val di Bresimo.
alt
alt
In evidenza

RabbiExplore

    RABBI EXPLORE.....VIVI LA TUA AVVENTURA!   Venendoci a trovare a San Bernardo, puoi:   Ped...

>> vedi

Natour Biowatching in Val di Rabbi

Programma del corso di Natour Biowatching in Val di Rabbi, Trentino   Da GIOVEDI’ 18 a DOMENICA 21...

>> vedi

Il bramito del cervo

IL BRAMITO DEL CERVO NEL PARCO NAZIONALE DELLO STELVIO   Nel Parco Nazionale dello Stelvio, nelle ...

>> vedi

Attività settimanali

ATTIVITA' SETTIMANALI in VAL DI RABBI   ESTATE 2017   dal 10 giugno al 17 settembr...

>> vedi

Percorso dell'acqua e ponte sospeso

PERCORSO DELL’ACQUA E PONTE SOSPESO   L’acqua, in tutte le sue declinazioni, è l’elemento dominant...

>> vedi

IL SENTIERO DI VALORZ

Il sentiero di Valorz invita a una passeggiata tra prati e boschi, alla scoperta di un ambiente unic...

>> vedi

Il Meteo
Newsletter

Name:

Email: